English version

Il progetto REUERHC

azione n. 2018-1-IT01-KA202-006739


Il progetto "Reinforce EU economies, reinforcing human capital" (acronimo REUERHC) mira a:
• aiutare l'integrazione del gruppo target (rappresentato da migranti e rifugiati)
• dare l'opportunità a questo gruppo target di sviluppare opportunità di lavoro autonomo
• aiutare anche le economie nazionali dei Paesi che ospitano migranti.
Infatti il gruppo target può diventare una miniera di forza lavoro molto utile ai paesi europei perché sosterrebbe le economie locali con nuova prosperità e nuove opportunità di lavoro.
Poiché migranti e rifugiati rappresentano un gruppo spesso a rischio di esclusione il progetto ha come obiettivo primario quello di mettere a disposizione, formare e incoraggiare lo sviluppo di qualifiche professionali che aiutino tali persone nella loro carriera lavorativa.
In tal senso il progetto persegue gli obiettivi strategici di cooperazione internazionale stabiliti nel processo di Copenaghen in materia di istruzione e formazione professionale e segue le direttive della strategia di Europa 2020.
La migrazione umana è un fenomeno secolare che risale ai primi periodi della storia umana ed è un fenomeno complesso che tocca una molteplicità di aspetti economici, sociali e di sicurezza che influenzano la nostra vita quotidiana in un mondo sempre più interconnesso.
La migrazione, da un lato contribuisce a migliorare la vita delle persone che si muovono dai Paesi di origine per cercare una vita sicura e significativa all'estero (spesso a causa di conflitti, persecuzioni, degrado, ecc.) e, dall’altro lato, può creare problemi alle comunità ospitanti. In questo contesto però non bisogna dimenticare che il capitale umano proveniente da immigrati qualificati può rappresentare invece un'importante fonte di innovazione nei paesi ospitanti e può contribuire, se ben diretto, a diventare una fonte di sviluppo.